Le Terme di Saturnia, oasi di benessere tra la Maremma e la Tuscia

Le Terme di Saturnia, dalle origini antichissime, rappresentano uno dei luoghi di maggior interesse nel territorio a cavallo tra la Maremma e la Tuscia.

Sono tra le più estese e suggestive d’Europa.

Ad appena 40 chilometri dal nostro agriturismo, dopo aver dormito nelle nostre accoglienti camere, c’è la possibilità di trascorrere giornate all’insegna del benessere.

E non solo l’estate. Le terme sono aperte quasi tutto l’anno.

Anzi, quell’acqua – alla temperatura costante di poco superiore ai 37 gradi – è un vero toccasana anche e soprattutto nei periodi più freddi dell’anno.

Punto di riferimento per gli antichi romani

Non a caso le Terme di Saturnia erano un luogo di villeggiatura già in epoca etrusca e romana.

Del resto le terme per gli antichi romani non rappresentavano un semplice momento di svago, ma un vero e proprio rituale.

Le terme erano un punto di incontro politico-sociale, oltre che un’occasione per concedersi momenti di assoluto piacere.

Così accadeva a Saturnia, sosta pressoché obbligata per i viaggiatori che percorrevano la via Clodia.

Un luogo strategico, al centro di contese anche in epoca medievale.

Dopo un periodo di declino l’area delle terme, a partire dal XVI secolo, fu bonificata e man mano riportata al suo antico splendore.

Terme di Saturnia: le proprietà terapeutiche dell’acqua

Oggi come ieri le Terme di Saturnia accolgono tantissimi visitatori.

Le sue acque hanno infatti importanti proprietà terapeutiche. Basta immergersi per provare sin da subito una sensazione di benessere.

Gli effetti benefici dell’acqua termale di Terme di Saturnia – si legge sul sito ufficiale delle Terme – sono innumerevoli e agiscono sull’apparato cardio-circolatorio, respiratorio, muscolare e scheletrico.

Inoltre quest’acqua unica al mondo ha una forte azione protettiva, antiossidante e depurante.

Sulla pelle esercita una naturale azione di peeling con proprietà esfolianti, detergenti e idratanti”.

L’acqua sorgiva proviene dalle profondità del monte Amiata.

Ricca di minerali, assorbe vitamine e libera zolfo, solfati, calcio e magnesio.

Il flusso d’acqua è notevole: il ricambio dell’acqua si verifica per ben sei volte al giorno, rendendola di fatto incontaminata.

Il fascino della Cascata del Mulino

Oltre ad alimentare il parco termale, l’acqua rifornisce anche le cascate. Tra queste spicca la Cascata del Mulino.

Il colpo d’occhio è semplicemente incantevole.

Ma ciò che conta è la sensazione di relax che si prova quando ci si immerge.

Terapie, benessere e servizi

Le Terme di Saturnia offrono la possibilità di effettuare diverse diverse terapie convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale.

Nel centro vengono in ogni caso offerte consulenze specialistiche e cure fisioterapiche.

Molto apprezzata la SPA e i trattamenti benessere proposti.

Per gli amanti dello sport c’è anche la possibilità di praticare il golf in un campo da 18 buche.

Non resta che visitarla. A poco più di mezz’ora dal nostro agriturismo avrete la possibilità di vivere momenti di autentico benessere.